Aria di Unibios
I residenti chiedono garanzie. PDF Stampa E-mail
Scritto da Enrico   
venerd́ 03 novembre 2006

Titola così il Corriere di Novara del 4 novembre 2006, che dedica una pagina intera alla questione Unibios.
Nell'articolo viene fatto il punto sulle ultime manovre della ditta a proposito della sanatoria per il depuratore, e viene anche fatto notare che esiste dal 5 settembre scorso l'ordinanza 193 che, in base a rapporti e sopralluoghi eseguiti dall'ufficio Urbanistica e dal comando di Polizia municipale, obbliga l'azienda alla demolizione di interventi eseguiti senza averne il permesso (l'atteggiamento incurante delle norme pare sia una costante... bell'esempio di azienda moderna che cerca di integrarsi con la città e i suoi abitanti!).
Sono inoltre espresse le preoccupazioni dei residenti e la risposta di Unibios, che dichiara di aver messo in funzione il depuratore abusivo solo dopo aver ricevuto un nullaosta informale dall'attuale amministrazione comunale (sinceramente non capisco cosa possa essere un nullaosta informale: una telefonata, una strizzata d'occhio...? Boh!).
Questo interessante articolo lo potete leggere qui.

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Per favore connettiti al sito o registrati.

Powered by [AS06] AkoComment+ 2.0.2 e [AS06] SecurityImages 3.0.5

 
< Prec.   Pros. >